lunedì 11 ottobre 2010

DOPO IL LAVORO.....IL RIPOSO
























































Attesissima, giunge come tutti gli anni l'ottobre caldanese, tradizionale manifestazione autunnale che attira migliaia di persone nella piccola frazione di Cocquio Trevisago. Un appuntamento per certi versi molto semplice - non sono presenti difatti attrattive particolari, che si discostando da altre feste simili nella zona - ma che ha forse una marcia in più costituita dalla tradizione. Sono anni, infatti che la festa si sussegue con grande successo. Lo scenario principale è costituito dalle piccole strade, strette tra le colline che precedono il Campo dei Fiori, dove a partire dalla mattina di ogni domenica molti espositori offrono un po' di tutto: dalle chincaglierie alle produzioni tipiche, dalla bigiotteria all'antiquariato. Particolare da non trascurare, la possibilità di mangiare degli ottimi piatti tipici a base di polenta e stufati a base d'asino e altre leccornie. Nelle corti del centro storico è possibile inoltre visitare le vecchie professioni di un tempo e le esposizioni d'arte. Oltre ad una bella scampagnata e una mangiata di cucina lombarda, insomma, è un'ottima occasione anche per fare acquisti. Poi, ovviamente, sarà possibile gustarsi nel corso della manifestazione anche le prime castagne di stagione, per la gioia dei bambini.